4G LTE Advance

4G la connessione veloce per smartphone

 

4g tecnologia telefonica

4G (acronimo di 4th Generation, quarta generazione) è la rete cellulare del momento! Mai sentito parlare di LTE o LTE+ (chiamato anche LTE Advance)? Sono solo alcuni dei nomi delle nuove tecnologie che ci vengono proposte ogni giorno dai diversi operatori, con lo scopo di convincerci ad attivare nuove offerte in modo da ottenere il supporto all’ultima versione di rete veloce internet per mobile, sempre più performante ed efficiente. Ma qual’è la differenza fra queste tre tecnologie? Perché si pensa siano un grande passo avanti rispetto alle precedenti reti 3G?
Innanzitutto, si tratta davvero di una questione di velocità. Come dimostrano diversi studi di settore, la gran parte della quantità di dati che viaggia attraverso internet consiste in materiale video che, soprattutto se in alta definizione, necessita di una velocità particolarmente elevata per essere riprodotto in maniera fluida. Non bisogna poi sottovalutare l’importanza che la velocità della rete può avere nel caricamento istantaneo delle pagine web, nelle videochiamate o nello scambio di video e foto con i propri amici: le esigenze degli utenti di tutto il Mondo si stanno evolvendo e, insieme a loro, lo sta facendo anche la rete internet mobile. Ma scopriamo più nel dettaglio cosa si intende per 4G, LTE e LTE Advance.

Le reti della tecnologia cellulare di quarta generazione

Innanzitutto bisogna specificare che per 4G non si definisce una specifica tecnologia ma una generazione di tecnologie (con esattezza la 4°) che rispettano determinati standard, un po’ come per 3G si intende sia connessioni UMTS che HSPA. Per questo quando si parla di LTE o LTE+ si intendono le reti di quarta generazione, tuttavia, con diverse caratteristiche.

La grande rete cellulare 4G permette, utilizzando il nostro smartphone, di utilizzare applicazioni multimediali avanzate e offre collegamenti dati con elevata banda passante. Ecco le principali reti 4G disponibili ad oggi:

LTE = Long Term Evolution

LTE+ = Long Term Evolution Advance

4G-LTE seofarming

Sebbene l’ LTE+ sia solo un evoluzione della versione base di questa tecnologia, caratterizzata principalmente da un importante aumento della velocità massima raggiungibile, esso è comunque ancora poco diffuso tra gli utenti che utilizzano principalmente la rete LTE. Questo perché si è spinto molto sullo sviluppo di reti LTE, con Tim e Vodafone che vantano rispettivamente 2620 e 2580 comuni italiani coperti, lasciando l’LTE Advance in attesa di un futuro aggiornamento. Infatti la copertura LTE+ ancora è molto carente e copre solo una piccola parte della nostra penisola. Si tratta infatti di una rete relativamente nuova, con il suo primo avvio ufficiale il 7 Novembre 2012, quando Tim introdusse il suo servizio nelle città di Roma, Milano e Torino. Ad ogni modo la rete LTE+ è comunque in lenta espansione. Gli operatori Tim e Vodafone offrono la possibilità di provare questa connessione mediante il pagamento di un supplemento mensile (a aptto che la propria area sia coperta dal servizio).

lte advance + seofarming

Ma quale ulteriore miglioria apporta l’ LTE Advance rispetto al più anziano LTE standard?
Come già detto, si tratta principalmente di enormi miglioramenti dal punto di vista della velocità: mentre le reti 3G potevano raggiungere un massimo di 42 Mbit in download e 11 Mbit in upload, con l’avvento delle reti 4G si è arrivati ad una base di 326,4 Mbit in download e 86,4 Mbit in upload per il solo LTE, fino agli sbalorditivi numeri della sua versione Advance, che raggiunge 3,3 Gbit in download e ben 500 Mbit in upload, molto più di quanto le ultimissime reti in fibra ottica possano fare.

velocità 3G 4G 4G+ seofarming

Deve essere lo smartphone a supportare il 4G oppure è tutta una questione di rete?
Purtroppo, come per ogni innovazione di questo calibro, deve essere lo smartphone a possedere un modulo specifico che gli permetta di navigare tramite la nuova rete veloce di quarta generazione. Di solito questi si riconoscono dalla dicitura 4G nel nome per le fasce più economiche, mentre si tratta ormai di una caratteristica ovvia negli smartphone di fascia alta.
Attenzione poi alle offerte del vostro operatore: spesso comprendono la sola navigazione nel più lento 3G, con promozioni completamente diverse o sovrapprezzi nel caso in cui ci si voglia connettere in LTE o LTE Advance.

sim 4g smartphone

Ultima nota negativa è il bisogno di una sim apposita: nonostante Vodafone abbia abilitato all’utilizzo della rete 4G anche le vecchie sim 3G (da 128 o più KB), per gli altri operatori resta il bisogno di rinnovare la propria scheda telefonica, in modo da non trovarsi con un offerta LTE attiva ma comunque impossibilitati alla navigazione.

Scopri subito i piani tariffari 4G offerti dal tuo operatore: Vodafone 4GTim 4G, Wind 4G, Tre 4G

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here