Guida Google My Business per aziende

Google My Business per aziende.

 

Guida Google My business per aziende

Google My Business consente ad aziende, prodotti, brand, artisti e organizzazioni di gestire la loro presenza online con Google in modo semplice e veloce. In questa guida specifica mostreremo come aggiungere la tua azienda o attività commerciale. Se utilizzi la dashboard di Google My Business hai la possibilità di:

  • Tenere aggiornate le informazioni sulla tua attività su Google
  • Fidelizzare i clienti utilizzando una pagina Google+. I follower della pagina della tua attività possono esprimere il loro gradimento e fornire feedback con post e recensioni, nonché utilizzare il pulsante +1 per promuovere prodotti e servizi su Google+, Ricerca Google, Maps o in annunci.
  • Tenere traccia del coinvolgimento con statistiche relative ai post e alle pagine Google+.
  • Visualizzare informazioni sui tuoi canali YouTube e sul tuo account Google Analytics correlati
  • Creare facilmente campagne AdWords Express e tenere traccia del relativo rendimento

Le attività con sede fisica o che offrono servizi in aree geografiche locali ottengono vantaggi aggiuntivi. Una volta verificata la tua attività su Google My Business, puoi:

  • Far trovare la tua attività commerciale su Google. Google può utilizzare le informazioni sull’attività da te fornite nei risultati di ricerca locale.
  • Leggere e rispondere alle recensioni dei clienti
  • Ottenere statistiche sulla modalità con cui i clienti hanno cercato la tua attività e sulla loro provenienza

Se crei una pagina local con questa Guida Google My Business per aziende, le informazioni che inserirai sulla tua attività commerciale possono essere visualizzate nella Ricerca Google, su Google Earth e in altre proprietà di Google. Viene inoltre creata una pagina Google+ per la tua attività che ti consente di comunicare con i tuoi clienti.

Scegli una delle due categorie di pagine local disponibili quando ti registri a Google My Business:

  1. Attività con sedi. Seleziona questa opzione se servi i clienti presso la sede della tua attività e desideri che i clienti possano trovarti su Google Maps.
    • Esempi: ristoranti, alberghi, negozi
  2. Attività che operano in aree coperte dal servizio. Seleziona questa opzione se servi i clienti presso le loro località all’interno di una determinata area coperta dal servizio e desideri che i tuoi clienti trovino tale area su Google Maps.
    • Esempi: idraulici, servizi di taxi e consegna di pizza a domicilio

Linee guida per l’inserimento dell’indirizzo su Google My Business per aziende.

Nel box di ricerca inserisci il nome della tua azienda o il suo esatto indirizzo. Nel digitare le informazioni ti apparirà una lista di suggerimenti selezionabili.

  • Azienda già presente: se la tua attività compare già nella lista dei suggerimenti mostrati selezionala!
  • Azienda non ancora presente:  se non visualizzi la tua attività commerciale nella lista dei suggerimenti allora seleziona “Non Corrisponde (Aggiungi la tua attività)”.

Se per la tua attività commerciale inserisci un indirizzo che il sistema non riusce a trovare su Maps, Google avrà difficoltà a portare a termine il tuo tentativo di verifica e a visualizzare correttamente la tua attività su Google Maps. Rispetta le seguenti linee guida quando inserisci il tuo indirizzo:

  • Inserisci l’indirizzo preciso e completo della tua sede. Ad esempio: “Hotel Ariston, via Laura 13 – Laura – Salerno”.
  • Inserisci soltanto le informazioni che fanno parte del tuo indirizzo ufficiale. L’inserimento di informazioni quali incroci o punti di riferimento vicini, qualora non facciamo parte del tuo indirizzo ufficiale, potrebbe complicare l’individuazione della tua sede su Google Maps.
  • I numeri di appartamenti o uffici possono essere aggiunti separatamente dal nome e dal numero della via in un secondo momento.
  • Assicurati di indicare città, stato, codice postale e Paese nell’indirizzo.

inserimento azienda esistente o da inserire google my business

Se non trovi la tua azienda, digitandone il nome nel box di ricerca, o se il tuo indirizzo non ha un numero civico o sei sicuro di averlo inserito correttamente ma il sistema non riesce a trovarlo, puoi segnare la posizione della tua attività commerciale direttamente sulla mappa procedendo nel seguente modo:

  1. Inserisci il tuo indirizzo manualmente seguendo le linee guida precedenti.
  2. Verrà visualizzata una mappa con una puntina rossa che rappresenta l’ingresso della sede della tua attività commerciale. Puoi fare clic su questa puntina e trascinarla sull’ingresso della tua attività commerciale sulla mappa. Puoi utilizzare i pulsanti +/ nella parte in alto a sinistra dello schermo per aumentare e diminuire lo zoom.
  3. Quando sei sicuro di avere segnato la posizione dell’ingresso della tua attività commerciale, fai clic su continua. Tieni presente che le tue modifiche potrebbero essere sottoposte a un controllo di qualità prima di essere pubblicate online.

come creare pagina google my business

 

compliazione modulo google my business

 

Verifica tramite invio di cartolina postale

Invieremo una cartolina con un codice di verifica all’indirizzo che hai fornito per la tua attività commerciale. Assicurati che il tuo indirizzo rispetti le linee guida per l’inserimento dell’indirizzo.

Richiesta cartolina tramite Computer

Per eseguire la verifica della tua attività, dopo avere creato la tua pagina, accedi a Google My Business, scegli l’attività da verificare e fai clic su Verifica ora.

  1. Nella schermata di richiesta della cartolina postale, assicurati che l’indirizzo visualizzato sia esatto. Puoi anche aggiungere un Nome contatto facoltativo per facilitare la consegna della cartolina.
  2. Fai clic su Invia cartolina.
  3. Controlla la cassetta della posta: la cartolina dovrebbe arrivare entro un massimo di due settimane.
  4. Quando ricevi la cartolina, inserisci il codice di verifica nella dashboard.

Richiesta cartolina tramite Cellulare

Per eseguire la verifica della tua attività, apri l’app Google My Business. Scegli l’attività commerciale da verificare e poi tocca Richiedi nuovo codice.

  1. Nella schermata di richiesta della cartolina postale, assicurati che l’indirizzo visualizzato sia esatto.
  2. Tocca Invia cartolina.
  3. Controlla la cassetta della posta: la cartolina dovrebbe arrivare entro un massimo di due settimane.
  4. Una volta ricevuta la cartolina, apri l’app Google My Business.
  5. Scegli l’attività commerciale da verificare.
  6. Tocca Inserisci codice per completare la verifica o Richiedi nuovo codice se non hai mai ricevuto la cartolina.
  7. Dopo avere inserito il codice di verifica, le informazioni sull’attività commerciale potranno essere pubblicate nelle proprietà di Google.

 

conferma inserimento indirizzo google my business

 

verifica google my business tramite posta

 

conferma indirizzo cartolina Google My Business

 

Inserimento del codice di verifica su Google My Business per aziende.

Per inserire il codice di verifica ricevuto con una cartolina postale:

  1. Accedi a Google My Business.
  2. Se gestisci più attività commerciali, scegli quella da verificare.
  3. Fai clic su Inserisci codice sul banner blu nella parte superiore della schermata e segui le istruzioni per completare la verifica.
    • Se hai richiesto più codici di verifica, utilizza quello richiesto più recentemente in quanto i codici precedenti non funzioneranno.

inserimento codice verifica google my business azienda

Cartolina postale contenente il codice di verifica persa o non recapitata

Talvolta le cartoline postali che contengono i codici di verifica si perdono. Per richiederne un’altra, procedi nel seguente modo:

  1. Accedi a Google My Business.
  2. Se gestisci più attività commerciali, scegli quella per cui non hai ricevuto la cartolina postale con il codice di verifica.
  3. Fai clic su Richiedi un altro codice sul banner blu, nella parte superiore della schermata.

Nota. Quando si richiede un’altra cartolina postale, i codici delle cartoline postali precedenti non sono più validi.

Gestire la propria pagina azienda Google+ su Google My Business per aziende.

Quando si inserisce la propria attività commerciale su Google My Business viene contemporaneamente creata anche una pagina Google+. Ora che la procedura di inserimento dell’azienda o attività commerciale è terminata, puoi gestire la tua pagina aziendale Google+. Inizia subito a perfezionarla inserendo un logo aziendale, delle foto rappresentative, un numero di telefono (fondamentale per gli utenti che effettuando una ricerca su Google si imbatto nella vostra azienda e voglio contattarvi immediatamente) e gli orari di apertura dell’attività commerciale. Man mano che compili i campi citati in precedenza vedrai una “barra profilo” che si riempirà sempre di più, indicando anche la percentuale di completamento.

modifica pagina azienda Google My Business

 

Ora che hai completato il profilo della tua pagina azienda tutti potranno visualizzarla nei risultati di ricerca di Google.  Ecco il risultato finale!

 

risultato finale pagina google my business

 

Cosa aspetti? inizia subito a creare una pagina Local per la tua attività commerciale su Google My Business per aziende!

 

ESEMPIO PRATICO: Supponiamo che l’Hotel Ariston, via laura 13 – Laura – Salerno – sia la nostra attività commerciale. Un utente, della provincia di Salerno, da casa propria o dal cellulare cerca: Hotel Ariston su Google. Google geo-localizza la ricerca dell’utente ed ecco cosa mostra ad esso (Google genera risultati tenendo anche conto della distanza tra l’utente e ” l’azienda tipo ” che questo sta cercando):

esempio ricerca google hotel locale

Dalla foto esempio si evincono chiaramente le potenzialità di questo fantastico strumento che è Google My Bussines per aziende! Oltre a comparire nei risultati di ricerca, sulla destra dello schermo, al visitatore appare una cartolina digitale contenente tutte le informazioni utili per entrare in contatto con il nostro hotel, oltre alle recensioni Google e alle foto! Che dire: fantastico! Una pagina local My Bussiness è lo strumento ideale per attrarre nuovi utenti e indirizzarli al nostro sito. Ragionando in ottica SEO, questa possibilità risulta essere imperdibile! 🙂

* Fonte da cui sono state tratte le informazioni per la scrittura di questo articolo: Google

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here